p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 11.0px 'Helvetica Neue'; color: #000000} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 11.0px 'Helvetica Neue'; color: #000000; min-height: 12.0px} li.li3 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; line-height: 15.0px; font: 12.0px Arial; color: #000000} span.s1 {font-kerning: none} span.s2 {font-kerning: none; background-color: #ffffff} span.s3 {font-kerning: none; color: #3b5e97} span.s4 {font: 8.4px Arial; font-kerning: none; background-color: #ffffff} ul.ul1 {list-style-type: disc}

Fougeres

 

Situata su entrambi i lati del fiume Nançon, la Città d'Arte e di Storia di Fougères presenta un eccellente patrimonio architettonico. Piena di fascino, la vecchia città offre passeggiate in un ambiente fantastico. Prima di tutto con il suo castello feudale con torri e bastioni. Una testimonianza notevole dei tempi medievali... ma anche con la piazza di Marchix e le belle case antiche con travatura in legno, la passeggiata romantica lungo il fiume e il lavatoio, il bel giardino pubblico e la splendida vista sulla fortezza medievale.Una gioia per gli occhi! Di fronte al castello, la chiesa di Saint-Sulpice, in stile gotico fiammeggiante, contiene vecchi altari in granito.Il castello feudale (XII-XV secolo), uno dei più imponenti d'Europa e un vero "libro" di architettura militare, con il suo percorso scenografico.

  • La porta di Notre-Dame risalente al XIV e XV secolo, l'ultima porta della città (ce ne furono quattro).
  • La chiesa di Saint-Sulpice del XIV-XVII secolo, pale d'altare in granito del XV secolo con il cuore rococò del XVIII secolo.
  • Quartiere medievale con la sua piazza Marchix, fiancheggiata da case del XVII secolo con facciate a graticcio, il fiume Nançon e i suoi lavatoi.
  • Un magnifico giardino pubblico dal quale si gode di uno splendido panorama sul castello e sul quartiere medievale, sito classificato.
  • La chiesa di San Leonardo dal XII al XVII, XIX riqualificato in, il campanile (disponibile in luglio e agosto) una vista panoramica della città e dintorni, vi aspetta.
  • Nel rue Nationale: il più antico campanile in Gran Bretagna, il teatro Victor Hugo (XIX) ristrutturato nel 2001, le strutture in pietra di granito con balconi in ferro battuto risalente al XVIII.
  • L'hotel Belinaye (luogo di nascita di Amand Tuffin Rouërie, eroe della American Revolutionary War e promotore della cospirazione bretone, statua).
  • Il convento degli urbanisti (XVII).
  • La statua equestre del generale de La Riboisière (firmata Louis Derbré, novembre 1999).
  • Un tour letterario con una passeggiata sulle orme di autori ispirati dalla città: Victor Hugo, Balzac, François-René de Chateaubriand, Jean Guéhenno Gracq...
  • Parecchie pareti in trompe-l'oeil.
  • Il museo Emmanuel Villéon dedicato alle opere di questo pittore nativo Fougères, considerato uno degli ultimi grandi impressionisti (aperto durante le vacanze scolastiche zona A e in luglio e agosto).
  • Il laboratorio e il museo dell'orologeria, più di 200 pezzi di collezioni riportano l'evoluzione della misurazione del tempo.
  • Il giardino di Val Nançon, piacevole passeggiata che collega il castello al centro della città, scultura contemporanea del "lavoro alla vita".
  • La foresta di Fougères (vestigia megalitiche, cantine di Landéan XIIe, stanza classificata a volta).