Ducato di Parma e Piacenza PDF Stampa

                    in camper  nel "Ducato di Parma e Piacenza" 

                                     novembre 2006 (quattro gg)

                                    (da TORINO a PIACENZA)

                                      

                              (di babà marinella alice Alì)

Il Ducato di Parma e Piacenza attraversa oltre 300 anni di storia, ma le rocche ed i castelli che si trovano su questo territorio conservano memorie molto più antiche. Nobili famiglie, feudatari, condottieri vissero tra quelle mura vicende che narrano del coraggio di opporsi ai nemici in questa terra di frontiera e di grandi transiti. Raccontano di mecenati che chiamarono grandi artisti per dare splendore alle loro residenze, di corti raffinate, di amori dolci e violenti. Testimoniano epopee familiari e personali, insieme a tradimenti e lotte.

Castelli di Parma

Bardi

Colorno

Compiano

Felino

*Fontanellato

Montechiarugolo

Roccabianca

Sala Baganza

San Secondo

Scipione

Soragna

Torrechiara

 

Castelli di Piacenza

Agazzano

*Castell'Arquato

*Grazzano Visconti

Olgisio

Paderna

*Rivalta

San Pietro in Cerro

Vigoleno - Borgo

Vigoleno - Castello

 

Noi abbiamo visitato solo alcuni dei castelli presenti nel territorio  (quelli contrassegnati con *) . Nelle vicinanze:  l’itinerario dei “luoghi verdiani” (Busseto)

Per essere informati sul periodo e l’orario di apertura:

 Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza Piazza Matteotti 1 –

 43012 Fontanellato (PR)tel 0521.829055 - 0521.823221 - fax 0521.823246-

                            email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

FONTANELLATO        

La rocca si trova nel centro del paese ed è circondata da un fossato  con l’acqua. Conserva mobili, affreschi, dipinti del 500-‘600-‘700 (il Parmigianino). Intorno alla Rocca Sanvitale e lungo le strade del borgo vi sono molti negozietti e, durante l’anno, si susseguono mercatini di vario tipo e manifestazioni culturali / popolari che rendono piacevole la sosta (indicazioni anche on line)

Seguendo il cartello di camper service, si arriva in un’area di sosta gratuita  non lontana dal centro del paese. Sosta e pernottamento senza problemi (biglietto intero visita alla rocca Euro 7,00)

 

CASTELL’ARQUATO  

 

Si presenta in lontananza con il profilo della Rocca Viscontea. Il borgo è suggestivo e la passeggiata per salire fino alla Rocca è piacevole. La Rocca è un’opera difensiva molto importante, saliamo fino alla torre e troviamo diverse postazioni multimediali che illustrano ai visitatori in modo esaustivo le vicende storiche della zona. (biglietto intero visita alla rocca Euro 3,00)

Sosta e pernottamento presso il parcheggio P4,a inizio paese, dotato di servizi e fontanella.

 

 

GRAZZANO VISCONTI  

Grazzano Visconti è una «città d'arte» del piacentino: dal 1986 si fregia di tale titolo perché nel piccolo borgo si continuano, dopo secoli, la lavorazione del legno, del ferro e della ceramica.
Il borgo è stato costruito ai primi del Novecento, lo scopo era quello di creare un'illusione: tornare, come per magia, indietro nel tempo. E il progetto è veramente riuscito, perchè sembra di trovarsi in un'altra dimensione. Nel borgo vi sono molte botteghe e  laboratori artigiani che lavorano il legno, il ferro battuto, la ceramica dipinta a mano ecc…

Nel corso dell'anno si svolgono varie manifestazioni, che richiamano molti turisti (informazioni anche on line).

Gli innamorati, possono lasciare un dono - un dolcetto, un fiore  ecc… ai piedi della statua di Eloisa.  Eloisa, donna cicciottella e piccolina, morì d'amore, anzi di gelosia. Dicono che il suo fantasma vaghi ancora nelle stradine di Grazzano Visconti, e che si diverta a tormentare i visitatori, ma ... se le si offre un piccolo dono, essa vi proteggerà.

Per arrivare a Grazzano Visconti: A21 - uscita Piacenza Ovest
SS. di Val Nure sino a raggiungere la cittadina (appena 11 Km. da Piacenza)

Sosta serale  e pernottamento nel parcheggio esterno al borgo . Il mattino seguente paghiamo il biglietto di sosta (5 euro) che vale per tutta la giornata.

 

RIVALTA 

Il luogo che circonda il castello ,sulle sponde del fiume Trebbia, è molto suggestivo così come il suo caratteristico e piccolo borgo. E’ una sontuosa residenza che ha tra i suoi ospiti i componenti della famiglia reale inglese. Vi sono  diverse sale signorilmente arredate. Parte del castello è abitata dai proprietari. (biglietto intero visita al castello Euro 6,50)

Breve sosta solo per la visita,nel piccolo parcheggio nel bosco ai piedi della collina.